lingue
lingue  
menu

Permessi

Permessi ed Autorizzazioni per esecuzioni pubbliche:

  • Durante il mio pranzo di nozze, nel ristorante, vorrei ascoltare della musica. Devo pagare la SIAE?

Si, perché l’esecuzione avviene in luogo pubblico. I compensi dovuti per l'utilizzazione di brani musicali nel corso di feste private (matrimoni, battesimi, compleanni ecc.) sono differenziati a seconda che il trattenimento avvenga con o senza festa da ballo. Gli importi sono a carico di chi organizza l’evento e vengono calcolati in misura in base al numero degli invitati e della categoria del locale dove avviene il ricevimento, per questi motivi il nostro cachet non può comprendere gli oneri SIAE. Ai musicisti spettano i costi di agibilità (E.N.P.A.L.S), ogni qualvolta svolgiamo un servizio musicale,  abbiamo l’ onere di comunicare preventivamente all’ ENPALS il locale e la data in cui ci esibiremo. 

  • Procedura

E’ molto semplice e veloce (eventualmente anche il locale può darvi un aiuto). Dovrete recarvi all’ agenzia SIAE di competenza territoriale del locale da voi scelto per il banchetto ed in pochi minuti avrete regolarizzato il tutto. Potete ricercare le sedi SIAE sul sito www.siae.it. Dovrete comunicare quanto segue: 

  • vostri dati fiscali

  • data del matrimonio

  • nome del locale

  • numero totale invitati

  • durata presunta dell’ intrattenimento

  • se è previsto il ballo

Ritirerete così il bordereau, che sarà nostra cura compilare (nostri dati fiscali, titoli e autori dei brani che eseguiremo, ecc.); ve lo restituiremo a fine banchetto e dovrete riconsegnarlo alla SIAE nei giorni successivi. Vi verrà restituita la cauzione.

n.b

In svizzera, l’autorizzazione è necessaria per qualsiasi utilizzazione che esula dalla sfera privata. Se la musica viene utilizzata nella stretta cerchia famigliare o di amici, come per esempio in occasione di una festa di compleanno o matrimonio, non c'è bisogno di un'autorizzazione. Non appena tuttavia utilizza la musica al di fuori dell'ambito privato, è necessario che dichiari la sua manifestazione e che ottenga l'autorizzazione della SUISA.

  • Vorrei organizzare una manifestazione musicale a scopo benefico. Devo corrispondere comunque i diritti alla SIAE?  

Si: il diritto d’autore è un diritto privato e costituisce il compenso dovuto all’autore per l’utilizzazione delle sue opere. La beneficenza è un atto di liberalità e, proprio per questo, non può essere un obbligo a carico degli autori delle opere dell’ingegno. Tuttavia, la legge sul Diritto d'Autore (art. 15 bis L. 633/41), prevede che agli autori spetti un compenso ridotto quando l'utilizzazione delle loro opere avvenga  “nella sede dei centri o degli istituti di assistenza formalmente  istituiti nonché delle associazioni di volontariato, purché le esecuzioni o le rappresentazioni siano  destinate ai soli soci ed invitati e sempre che non vengano effettuate a scopo di lucro”.

  • Indirizzi Utili:

SIAE

www.siae.it

 

ENPALS

www.enpals.it

 

F.I.E.P.E.T 

www.fiepet.it

 

SUISA

http://www.suisa.ch/it/nc/

 

 

    Info-line: +39 348 478 64 03
e-mail: max@maxmusica.it

Copyright © 2008 - 2013 maxmusica.it - Maxmusica ® è un marchio registrato.

 L'utilizzo o la riproduzione, anche parziale, di testi e immagini contenute in queste pagine, è rigorosamente vietato e perseguibile a termini di legge.